pagine di contenuti Sito web del publisher!

3774861688

info@gaetanogigliuto.com

09.00

18.00

Menu

Reddito di Cittadinanza: guida pratica 2019

0 Comments


Reddito di Cittadinanza: guida pratica 2019

In questi ultimi mesi si è parlato molto del Reddito di Cittadinanza, il provvedimento economico proposto dal Movimento 5 Stelle ed inserito dal Governo all’interno della Legge di Stabilità. Questa importante novità, è stata oggetto di innumerevoli dibattiti televisivi, della carta stampata e della vita sociale italiana.
Oggi si è giunti finalmente all’attuazione di questo innovativo metodo, che serve a combattere la povertà nel nostro paese. Di seguito cercheremo di spiegare in una
pratica guida, come funziona, chi sono i soggetti che possono richiederlo e le modalità da seguire per presentare la richiesta.

I beneficiari del Reddito di Cittadinanza

L’articolo 1 del Decreto Legge del 17 gennaio 2019, prevede l’assegnazione del Reddito di Cittadinanza a tutti i nuclei familiari che rispondono ai seguenti requisiti:

  • Possesso della cittadinanza italiana oppure un permesso di soggiorno di lungo periodo per cittadini stranieri con residenza di almeno 10 anni.
  • Avere un certificato Isee che non oltrepassa la soglia di 9.360 euro.
  • Possedere un patrimonio finanziario non superiore a seimila euro
  • Essere in possesso di un patrimonio immobiliare aggiuntivo alla prima casa, non superiore a 30mila euro.

Come presentare domanda

L’Inps ha predisposto un modello di domanda che il beneficiario deve utilizzare, allegando tutta la documentazione richiesta, compreso il certificato Isee, che giustifica tutti i requisiti richiesti. Il Governo inoltre, ha aperto un portale ufficiale per il Reddito di Cittadinanza raggiungibile all’indirizzo internet https://www.redditodicittadinanza.gov.it/ dove si possono raccogliere tutte le informazioni necessarie, verificare se si ha diritto a ricevere il beneficio, compilare il modulo di richiesta e ricevere le indicazioni per il ritiro della carta.

La richiesta può essere presentata a partire dal prossimo 6 marzo 2019 e può essere presentata online, avendo in possesso l’attivazione SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale). Questa abilitazione può essere richiesta gratuitamente presso qualsiasi ufficio postale, oppure attraverso gli Identity Provider Accreditati che si possono rilevare, visitando il sito www.spid.gov.it .

Il beneficiario riceverà una card sulla quale verrà versata la somma mensile, con la quale si possono effettuare gli acquisti, ma ovviamente con alcune limitazioni ad esempio non si possono fare versamenti per giochi d’azzardo o scommesse.

Nel portale ufficiale inoltre sono presenti tutte le altre informazioni inerenti le regole da seguire per mantenere attivo il diritto, come ad esempio le tre proposte di lavoro che si riceveranno, i servizi sociali da svolgere presso il proprio comune e le indicazioni relative ai centri per l’impiego, che prevederanno anche ad attribuire un tutor per seguire il beneficiario durante tutto il percorso sino al raggiungimento del suo posto di lavoro.

Nota bene: qualora volessi cancellarti dalla nostra newsletter, ti basterà inviarci una mail : amministrazionecoffe@gmail.com con nome e cognome ed email scritta, provvederemo alla pronta rimozione.
Attiva un Numero Verde

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *